Il solido rapporto tra Volvo Buses e Groeneveld

L’impresa familiare olandese Groeneveld offre, tra gli altri prodotti, Oilmaster, un sistema di gestione del livello dell’olio molto diffuso e spesso scelto dai clienti Volvo Buses. Per ottimi motivi, perché Oilmaster elimina la necessità di controllare e rabboccare ogni giorno il livello dell’olio, migliorando l’efficienza quotidiana degli operatori in tutto il mondo.

“Il motivo principale per cui Volvo Buses offre Oilmaster di Groeneveld come opzione ex-factory è la riduzione del costo totale di proprietà (TCO) ottenuta con questo sistema. Inoltre, l’equipaggiamento di fabbrica è più efficiente rispetto all’installazione post-vendita”, spiega Bas Dubois, Direttore Francia e Benelux alla Volvo Bus Corporation. “Oilmaster ci permette di ridurre i costi di riparazione e manutenzione. Su molti autobus Volvo venduti con un contratto di riparazione e manutenzione è installato il sistema Oilmaster di Groeneveld. Questo dimostra che Volvo Buses crede fermamente nei suoi vantaggi. Gli autobus Volvo dotati di Oilmaster vengono venduti in tutto il mondo. La fornitura costante di oltre 300 autobus a Hong Kong e ad altri Paesi dell’Estremo Oriente, oltre alla fornitura di 500 autobus al Regno Unito e a molti Paesi europei sottolinea lo sviluppo del solido rapporto di collaborazione tra le nostre due aziende.”

Un rapporto duraturo

“La prima installazione di prova di Oilmaster su un veicolo Volvo risale al 2002. Da allora, Groeneveld è diventato un fornitore di primo livello di Volvo Buses. Nel 2016 Oilmaster è stato installato ex-factory su quasi 1.000 autobus Volvo”, dichiara Johan Bood, Direttore vendite Applicazioni per autobus della Groeneveld Lubrication Solutions. “In passato, Oilmaster veniva installato con un sensore esterno per la misurazione del livello dell’olio, ora è completamente integrato. Per la Groeneveld è motivo di orgoglio che Volvo Buses offra Oilmaster come opzione ex-factory. È un riconoscimento importante della qualità dei processi e dei prodotti Groeneveld. Di recente, i nostri stabilimenti di produzione in Italia hanno ricevuto il certificato di qualità ISO/TS 16949, il che dimostra che prendiamo molto sul serio la qualità dei processi e dei prodotti.” 

17107_Portret_196A0124_LR.jpg

Sviluppo congiunto

Il rapporto di lunga durata e le attività di sviluppo congiunto tra Volvo Buses e Groeneveld hanno dato vita a una soluzione integrata in cui Oilmaster è interamente sviluppato in base agli standard e ai requisiti Volvo. È stato progettato un Oilmaster dedicato con un serbatoio in nylon da 6 litri, una connessione CAN-bus al sistema di diagnostica Volvo e connettività USB. Il sistema di gestione dell’olio è completamente integrato nel design e comunica con il sistema elettronico del veicolo. “Offrendo Oilmaster come opzione ex-factory progettata da Volvo, forniamo ai nostri clienti una soluzione di gestione dell’olio affidabile per migliorare l’efficienza e il tempo di attività”, commenta Bas Dubois.

I vantaggi di Oilmaster

Con un sistema Oilmaster, non è più necessario controllare ogni giorno il livello dell’olio. Se il livello scende sotto un valore predefinito, il sistema di gestione dell’olio Groeneveld rabboccherà automaticamente l’olio del motore dal suo serbatoio integrato. Il livello dell’olio viene monitorato automaticamente in base alle impostazioni e al protocollo specifici del motore; c’è sempre un livello dell’olio ottimale nel motore, con la specifica corretta. Oilmaster evita anche il riempimento eccessivo, che può causare un consumo troppo elevato di olio e carburante e seri danni al costoso sistema di post-trattamento dei gas di scarico. I vantaggi sono evidenti: minori costi operativi e una maggiore disponibilità di autobus. 

Utilizziamo i cookie necessari per il corretto funzionamento del nostro sito Web. Oltre a questi cookie elementari, utilizziamo anche i cookie per raccogliere statistiche al fine di ottimizzare il nostro sito Web. Questi cookie includono Google Tag Manager (per fornire contenuti basati su un determinato viaggio), Google Analytics (tra l'altro per monitorare il numero totale di visite) e Hotjar (per analizzare il comportamento dei visitatori su una singola pagina). Il tutto per offrirvi la migliore esperienza possibile e fornirvi le giuste informazioni.